BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere gli aggiornamenti da Business Online gratis sul tuo indirizzo di posta elettronica.

OK

Cerca

Cerca tra i nostri articoli

OK


Chiudi

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?



Aggiungici alle tue cerchie (clicca su Segui):

Pensioni 2011 per lavori usuranti: nuove date e finestre per domanda anticipata

Pensione anticipata per chi svolge lavoro usuranti. Regole, età e quote


Coloro che hanno svolto attività usuranti e che, dal 2008 fino al 31 dicembre di quest'anno, hanno maturato i requisiti per la pensione, per età e anzianità contributiva, devono presentare la domanda per l'assegno anticipato entro il 30 settembre.

Pronta, dunque, la riforma per il pensionamento anticipato degli addetti a lavorazioni usuranti, che ha approvato l'accesso alla pensione con un'età anagrafica ridotta di tre anni e con altrettanta riduzione della quota (età più contributo), dopo un periodo transitorio legato agli anni 2008-2012.

Secondo il provvedimento, hanno diritto agli sconti i dipendenti impegnati in lavori di cave e gallerie, ad alte temperature, in ambienti ristretti, gli addetti alle linee di catena e ad attività in serie, i conducenti di mezzi pubblici, i lavoratori notturni. Rientrano in questa categoria anche coloro che svolgono la loro attività per almeno tre ore nell'intervallo tra la mezzanotte e le cinque.

Compresi anche i turnisti che lavorano per almeno sei ore comprensive del periodo mezzanotte-cinque per almeno 78 notti l’anno per quanti maturano i requisiti tra il primo gennaio 2008 e il 30 giugno 2009 e per almeno 64 notti l'anno per quanti raggiungono le condizioni per il pensionamento anticipato dal primo luglio 2009.

Dal primo gennaio 2013 con l'agevolazine si potrà andare in pensione a 58 anni e quota 94; tra il primo luglio 2008 e il 30 giugno 2009 il requisito è 57 anni di età e 35 di contributi; tra il primo luglio 2009 e il 31 dicembre 2009 a 57 anni e quota 93; mentre per il 2010, 2011 e 2012 si potrà andare in pensione a 57 anni di età e quota 94.




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il 13/04/2011 alle ore 08:05