BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensione lavori usuranti anticipata nel 2011

Via libera dal Consiglio dei Ministri alla pensione anticipata per chi svolge lavori usuranti: la novità



Via libera dal Consiglio dei Ministri alla pensione anticipata per chi svolge lavori usuranti. Secondo quanto stabilito, coloro che hanno svolto attività usuranti e che, dal 2008 fino al 31 dicembre di quest'anno, hanno maturato i requisiti per la pensione, per età e anzianità contributiva, devono presentare la domanda per l'assegno anticipato entro il 30 settembre.

Le novità riguardano soprattutto i lavori notturni, per cui occorre avere 35 anni di contributi per l'accesso alla previdenza. Rientrano nella categoria anche i lavori in spazi ristretti ed angusti come cave e gallerie, ad alte temperature, gli addetti alle linee di catena e ad attività in serie e i conducenti di mezzi pubblici.

Sono compresi nella categoria di coloro che svolgono lavori usuranti anche i turnisti che lavorano per almeno sei ore comprensive del periodo mezzanotte-cinque per almeno 78 notti l’anno per quanti maturano i requisiti tra il primo gennaio 2008 e il 30 giugno 2009 e per almeno 64 notti l'anno per quanti raggiungono le condizioni per il pensionamento anticipato dal primo luglio 2009.

Dal primo gennaio 2013 con l'agevolazione si potrà andare in pensione a 58 anni e quota 94, mentre per il 2010, 2011 e 2012 si potrà andare in pensione a 57 anni di età e quota 94.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il