BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Google risultati primo trimestre 2011 positivi ma alte le spese. Chrome strategico

Google sempre più forte nel settore tecnologico. Gli ultimi numeri



Google in ottima salute, tra le aziende, insieme ad Apple e Microsoft, più forti del settore tecnologico. A render nota la situazione in casa di BigG sono i risultati finanziari dell'ultimo trimestre che fotografano guadagni che continuano a crescere e fanno segnare un aumento del 27% rispetto al 2010. 8,58 miliardi di dollari in totale, 5,88 dei quali (69%) generati dai siti web e servizi proprietà dell'azienda, e cioè motore di ricerca, Youtube, Gmail e altri.

Il resto della trimestrale proviene da pubblicità presente su altri siti in tutto il mondo, distribuita tramite AdSense e AdWords. Oltre i guadagni Google ha inoltre aumentato anche le spese negli ultimi mesi: sono cresciuti gli investimenti nell'assunzione di personale, nella distribuzione di bonus e premi e in attività diverse dalla ricerca.

Google, per esempio, ha acquistato edifici, spazi pubblicitari e investito in progetti di ricerca e rinnovabili. Ma, secondo il CFO dell'azienda Patrick Pichette, “I nostri investimenti passati siano stati cruciali per il nostro successo odierno e per questo continuiamo a investire”. Cruciale e strategico nella crescita di Google il lancio del nuovo Chrome.

Entrando più nel dettaglio, l'utile operativo GAAP (aderente agli standard) è stato di 2,8 miliardi di dollari, l'utile netto GAAP di 2,3 miliardi, cresce AdSense, il network per la distribuzione pubblicitaria, con guadagni di 2,43 miliardi di dollari (28% del totale), e una crescita del 19% rispetto al 2010, e sono aumentati anche i  click pagati rispetto al primo trimestre del 2010.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il