730 2011 detrazioni medicine e spese mediche possibili

Le detrazioni previste per spese mediche. Quali sono



Il modello 730 2011 contiene il quadro E riservato alle spese sanitarie detraibili dall'Irpef. La detrazione del 19% riguarda le spese per prestazioni chirurgiche, analisi e indagini radioscopiche, ricerche e applicazioni, le prestazioni specialistiche, l'acquisto o l'affitto di protesi sanitarie e di attrezzature sanitarie (come l'aerosol), le prestazioni rese da un medico generico (anche per medicina omeopatica), i ricoveri per operazioni chirurgiche o degenze, il trapianto di organi, l'assistenza specialistica (ad esempio infermieristica e riabilitativa o resa da personale specializzato) e l'acquisto di medicinali.

Detraibili anche le spese sostenute per prestazioni fornite da un operatore abilitato come podologo, fisioterapista, logopedista, ortottista, assistente di oftalmologia, terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, tecnico della riabilitazione psichiatrica, terapista occupazionale, educatore professionale, dietista.

Saranno soggette alla detrazione fiscale anche le spese sostenute per l'acquisto di prodotti omeopatici, per esami di laboratorio, ecografia, tac, laser, chiroterapia, fisioterapia, iodioterapia, laserterapia, inseminazione artificiale, analisi e diagnosi prenatale, lenti a contatto e occhiali da vista, liquidi per lenti a contatto, parrucche per soggetti che hanno fatto chemioterapia o radioterapia, prestazioni rese da personale di coordinamento delle attività assistenziali di nucleo, apparecchi ortopedici, e tutte le apparecchiature che rientrano nella classificazione nazionale dei dispositivi medici.

Non prevedono sconti, invece, gli acquisti di parafarmaci, integratori alimentari, prodotti fitoterapici, cosmetici, se non approvati dall'Aifa e certificati come tali.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il