BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Net Neutrality Adsl e mobile: Ue pronta a farla rispettare

Ue rafforza controlli sulla net neutrality



La Commissione europea vigilerà affiche la Net Neutralità venga rispettata. Ad assicurare questa garanzia è stata Neelie Kroes, vicepresidente della Commissione Europea e a capo dell’agenda digitale.

Se per garantire una neutralità della rete è necessario puntare su una maggiore trasparenza e efficienza, è per questo che la Kroes ha affermato che sarà indispensabile controllare da vicino l’operato delle più grandi realtà del mercato del web, monitorando su eventuali scorrettezze dei fornitori dei servizi e sui diritti di chi ne fruisce.

La Commissione europea rafforzerà, dunque, il proprio impegno per garantire che cittadini e imprese possano accedere facilmente a un’internet aperta e neutrale, vigilando affinchè le nuove norme di telecomunicazione dell'Ue sulla trasparenza, la qualità del servizio e la possibilità di cambiare operatore, che entreranno in vigore il 25 maggio, siano applicate correttamente.

La Kroes ha detto: 'Sono determinata a garantire che cittadini e imprese nell'ambito dell'Unione Europea possano godere dei benefici di un'internet aperta e neutrale, senza dubbi e restrizioni occulte, ma soprattutto alle velocità promesse dagli operatori, che troppe volte rivolgono nuove proposte e innovazioni per i grandi centri, dimenticando le realtà rurali.

Nel caso in cui non sia soddisfatta, non esiterò a proporre provvedimenti più rigorosi, sotto forma di orientamenti o perfino di misure legislative generali per realizzare la concorrenza e la possibilità per i consumatori di scegliere ciò che meritano. Nel caso in cui ciò risultasse insufficiente, sono pronta a proibire il blocco di servizi o applicazioni leciti”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il