Dimissioni Tremonti chieste da Galan. Berlusconi difende Ministro dell' Economia

Galan contro Tremonti. Scoppia un caso. Ma il premier sostiene il ministro dell'Economia



In un’intervista rilasciata al quotidiano Il Giornale, Giancarlo Galan ha sparato ad alzo zero contro il ministro dell'Economia, reo a suo giudizio di aver abbandonato la strada del liberismo per sposare la causa del rigore sacrificando il sogno di ridurre le tasse. Queste affermazioni hanno fatto infuriare il ministro Tremonti e sono bastate per montare un caso di politica di difficile scioglimento.

A sostenere e rassicurare Tremonti, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che ha comunicato pieno sostegno alla sua politica del rigore. In serata poi il ministro dell’Economia si è recato a Palazzo Grazioli per un lungo faccia a faccia con il Premier dove ha ottenuto, arrivando a minacciare le dimissioni, ancora nuove rassicurazioni, cosa che ha portato Tremonti a lasciare palazzo Grazioli rasserenato.

Il neoministro dei Beni culturali aveva spiegato nell'intervista al Giornale che bisogna “arginare lo spettro di Giulio Tremonti che aleggia su qualunque decisione del governo, perché se è vero che il ministro dell'Economia ha il merito di aver salvato l'Italia dalla fine della Grecia, fra due anni non possiamo certo fare la campagna elettorale su un argomento simile. Traduzione: con Tremonti si perdono le elezioni”.

A scatenare la dura reazione di Tremonti, edi alcuni ambienti del Pdl, è stato soprattutto il sapere che Galan è innanzitutto un berlusconiano della prima ora, cresciuto dentro Publitalia e a fianco del leader da sempre, e lo spazio che il quotidiano della famiglia Berlusconi ha dato all'intervista, segni, secondo qualcuno, che le affermazioni del ministro siano state veicolate dallo stesso Cavaliere.

Ma il premier continua a rimanere sulla sua posizione di sostegno a Tremonti. Altri, invece, ritengono che a sostenere Galan sia stato non il premier ma comunque qualcuno del partito, giacchè sono tanti i ministri e i dirigenti che vorrebbero Tremonti fuori.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il