Export Italia Marzo 2011: situazione negativa

Non va bene l'export italiano nell'ultimo mese: i dati



Se il governatore di Bankitalia ha detto proprio qualche giorno che l’Italia sta lentamente uscendo dalla crisi, gli ultimi dati sull’andamento dell’export italiano nel primo trimestre di questo 2011 non confermano questo trend effettivamente annunciato. Lo scorso mese di marzo, il saldo relativo al commercio estero extra-Ue nel nostro Paese si è attestato in rosso a -2.871 milioni di euro.

L’Istat, Istituto Nazionale di Statistica, he ha comunicato questo dato, sottolinea inoltre che il disavanzo commerciale con i paesi extra Ue, anno su anno, si è ampliato passando dai -1,5 miliardi del mese di marzo del 2010, ai  -2,9 miliardi del mese di marzo del 2011.

Il 50% circa della crescita di questo disavanzo è imputabile al comparto energetico, il cui disavanzo anno su anno è passato da 4,5 a 5,2 miliardi di euro. Per quanto riguarda poi l’interscambio di prodotti non energetici, l’avanzo scende dai 3 miliardi del mese di marzo del 2010 ai 2,3 miliardi del mese di marzo del 2011.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il