BusinessOnline - Il portale per i decision maker








BlackBerry PlayBook: buone vendite con qualche delusione

Novità e qualche delusione per il tablet di Rim



Nasce per far concorrenza al rivoluzionario iPad di Apple, ha debuttato in maniera ottimale ottenendo buoni risultati di vendita ma c’è qualche malcontento da placare.

Protagonista del successo è il nuovo tablet di Rim, BalckBerry PlayBook, che nel primo giorno di uscita sul mercato americano ha portato a casa poco più di 65.000 unità vendute, complici anche i quasi 25.000 tablet prenotati.

Nonostante questi numeri, il tablet di Rim non gioisce appieno considerando i primi feedback non proprio entusiasti che arrivano dai primi utenti che lamentano un prezzo importante, dimensioni troppo esigue e un parco applicazioni ancora scarsamente popolato e poi di essere quasi-pronto’ e perfezionabile e di penalizzare così i primi acquirenti. Il tablet di Rim è un Tablet Pc ad uso professionale pensato dunque per milioni di utenti professional già affezionati ai BlackBerry.

Chi possiede smartphone e tablet Blackbbery, avrà la possibilità di poter condividere e sincronizzare i dati, utilizzare una piattaforma perfettamente compatibile e sopratutto la possibilità di navigare online condividendo la stessa conessione del BlackBerry formato smartphone, evitando cosi la necessità di dover disporre di una seconda Sim.

Questo tablet dispone, inoltre, di circa 3000 applicazioni attualmente disponibili, contro le circa 65.000 dell’Apple iPad 2. I prezzi di vendita negli Usa sono stati anche piuttosto contenuti, con 499 dollari per la versione da 16 GB e 699 dollari per la versione Top da 64 GB

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il