BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Playstation Network attaccato: rubati dati di 77 milioni utenti

Attaccati 77 milioni di utenti. cosa sta succedendo?



Hacker abilissimi hanno colpito il Playstation Network, il sistema di giochi e contenuti online dedicato alla console di Sony. Da giorni il network era inaccessibile e gli utenti si domandavano per quale motivo fino a quando Sony ha ammesso di aver dovuto spegnere il servizio quando si è accorta che qualcuno era riuscito a penetrare illegalmente e che probabilmente tutti i dati degli utenti iscritti, pari ad oltre 77 milioni di persone, erano stati rubati.

Alcuni pirati informatici si sono infatti impossessati di informazioni come nomi, indirizzi completi, indirizzi email, date di nascita, password, user ID, dati relativi agli addebiti e, forse, i numeri delle carte di credito.

Il Playstation Network continua a restare offline, mentre Sony ha messo online una pagina in cui spiega quanto avvenuto e che cosa fare se si ritiene che i propri dati personali siano stati violati, anche se ritiene che non ci siano prove al momento del furto anche dei numeri di carta di credito.

Reuters e altri organi di informazione parlano di fino a 77 milioni di account che potrebbero essere stati compromessi, facendo un calcolo sul totale dei registrati a PSN. Sony dal canto suo dichiara che “anche se non c’è prova in questo momento che siano stati sottratti dati sulle carte di credito non possiamo escludere questa possibilità.

Se avete fornito i vostri dati sulla carta di credito attraverso PlayStation Network o Qriocity, per essere molto cauti vi avvisiamo che i vostri numeri di carte di credito (codice di sicurezza escluso) e data di scadenza potrebbero essere stati ottenuti”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il