BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Juventus e nuovi capitali: Elkann è disponibile con Exor

Nuovo piano Juventus 2014: parla John Elkann



“Il cda sta lavorando al piano al 2014 e vedremo nei prossimi cda quali saranno gli obiettivi: se ci sarà bisogno di sostenerlo come Exor lo faremo”: così John Elkann, presidente e ad di Exor all'assemblea degli azionisti sui progetti della controllata Juventus, di cui la finanziaria controlla il 60%. “

Per quanto riguarda la parte sportiva, ci sono state grandi novità (rappresentate) dal gruppo dirigente. Ora è in atto un processo di cambiamento che richiede tempo, per ottenere una squadra più giovane e più competitiva”, ha concluso Elkann. Il progetto dunque non è nell'immediato, ma è a lungo termine.

“Le prospettive sono legate a un grande evento che accadrà quest'anno, chiarisce ancora, l'inaugurazione del nuovo stadio e al piano a cui si sta lavorando al 2014”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il