BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Computer di Bin Laden: quali segreti e documenti?

Centinaia gli agenti della Cia a lavoro sui pc di Bin Laden



Sono centinaia gli agenti della Cia che in queste re stanno esaminando ben cinque Pc che sarebbero di proprietà di Osama Bin Laden, una sorta di ‘miniera d’oro’, come tanti li hanno definiti, che potrebbe svelare segreti e far emergere documenti davvero importanti per le informazioni contenute su Al Qaida.

E nel mondo occidentale, torna alto in queste ore alto l'allarme per possibili attentati di ritorsione, mentre rimangono ombre sulla fine del terrorista. La Casa Bianca sta valutando se diffondere le immagini del suo cadavere, per spazzar via ogni dubbio sulla veridicità della notizia, ma si teme che le immagini possano offendere i musulmani.

Dalla Casa Bianca rivelano, nel frattempo, che Osama al momento del blitz non era armato e che avrebbe anche opposto resistenza. Secondo le ricostruzioni trapelate dalla Casa Bianca, il capo di Al Qeada non ha risposto al fuoco delle forze speciali ed è stato ucciso da pallottole al petto e alla testa.

La moglie è rimasta ferita e non uccisa nel blitz e non ha fatto da scudo umano, come era stato riportato. Parte della stampa pakistana, citando un responsabile che ha visitato la villa subito dopo l'operazione, ha ipotizzato che Bin Laden sia stato ucciso da una delle sue guardie, a cui aveva dato l'ordine di ammazzarlo per impedire di essere catturato vivo. Mogli, figli e suoi complici arrestati nel covo sono detenuti dai pachistani e saranno consegnati ai paesi d'origine.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il