BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Lettere fisco ai contribuenti con spese superiori al reddito al via in base redditometro

Nuove comunicazioni fisco. Destinatari: i diepndenti più furbetti



Chi spende eccessivamente rispetto a quanto dichiara al fisco potrebbe ricevere comunicazioni da parte del fisco che tiene sotto stretto controllo ormai i contribuenti italiani e che, notando l'anomalia, ne chiede ‘chiarimenti’.

Per quest'anno, destinatari delle comunicazioni saranno i contribuenti che presentano rilevanti anomalie rispetto ai risultati di Gerico. L'operazione del Fisco prevede che si vadano a vedere le differenze più rilevanti in termini percentuali e in termini assoluti, perché uno scostamento in termini percentuali molto elevato potrebbe non essere rilevante come importo definitivo e l'Agenzia mira ad arrivare a una platea di destinatari più contenuta e per cui è legittimo il sospetto di un'evasione consistente.

La comunicazione rappresenta una modalità di accesso al nuovo redditometro: i contribuenti verrebbero, infatti, avvisati che ormai l'amministrazione può facilmente ricostruire un reddito presunto ben lontano da quanto dichiarato sulla base delle spese e potrebbero così mettersi in regola ben prima che arrivi un accertamento.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il