Prestiti alle imprese e professionisti dai Comuni italiani. Fare richiesta

Nuovo fondo per le Pmi: come ottenere il finanziamento



I Comuni italiani hanno firmato un protocollo di intesa per permettere l’erogazione di piccole somme di prestiti alle piccole imprese. Si tratta del Microcredito, che costituisce un Fondo unico di garanzia e sviluppo per finanziamenti a fondo perduto a piccole aziende e professionisti.

L'accordo per realizzare il progetto di Fondo unico di garanzia e sviluppo prevede che Regioni, Comuni, enti locali, fondazione ed associazioni costituiscano dei fondi di garanzia a copertura dei piccoli prestiti del microcredito da concedere a fondo perduto.

Questo microcredito potrà erogare somme entro 10mila euro, poco ma molto se si considera che una somma del genere potrebbe risultare di vitale importanza per tanti piccoli imprenditori che risentono ancora delle conseguenze della crisi economica.

La somma di prestito sarà erogata senza garanzie né obbligo di restituzione, condizione essenziale è il rispetto di precisi accordi con gli enti eroganti, come la costituzione di imprese entro un certo periodo di tempo o la presentazione di idee e progetti fattibili e remunerativi, in modo da promuovere lo sviluppo economico delle Pmi.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il