BusinessOnline - Il portale per i decision maker








CameraLeaks: spese dalla casta politica italiana in una applicazione per cellulari e tablet

La nuova applicazione iPhone per scoprire i costi della politica



Si chiama CameraLeaks, la nuova applicazione per smartphone e tablet che permette di conoscere tutti i costi della politica, dagli stipendi, alle consulenze, alle spese, alle auto blu. Sviluppata dal programmatore Simone Jacoella.

Balzata in Top10 nella sua categoria dopo 24 ore, la nuova applicazione, attualmente gratuita, ha registrato in appena tre giorni 4mila download su iTunes. La nuova versione sarà disponibile su iTunes tra circa una settimana al prezzo minimo di 79 cent. Simone Jacoella ha detto: “Ho raccolto i dati e poi ho lavorato sullo sviluppo.

Le cifre sui costi della politica mi avevano sconvolto e volevo metterle a disposizione di tutti in modo più fruibile”, ha raccolto tutte le fonti aggiornate al 2010, ha integrato l'app con gli aggiornamenti successivi e poi ha mandato la sua creatura a Apple. 

CameraLeaks si scarica in pochi minuti e si apre con applauso, perché, curiosità, la consultazione di dati e schede è accompagnata da commento sonoro: grida disperate, sospiri, risate amare e rumore di moneta sonante ogni volta che si sfogliano le singole pagine delle banche dati di fornitori, consulenti, servizi stampa e collaborazioni.

Si potranno scorrere i conti nelle sezioni Camera, Senato, indennità degli eletti, dipendenti delle istituzioni e in quella delle auto blu. C'è anche una sezione Confronti, che mostra la classifica degli stipendi dei parlamentari nel mondo (Italia in testa con 14.167 euro. 11mila in Francia e 4.782 in Spagna).

Infine, disponibile anche la fotografia dei costi del Quirinale, con numero di dipendenti, di corazzieri, operai, tappezzieri (6), orologiai (2), ebanisti (3) e così via. Incluso lo stipendio del presidente Giorgio Napolitano (218.407 euro).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il