BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pubblicità nelle caselle postali: blocco tramite iscrizione registro delle opposizioni

Iscriversi al registro opposizioni per evitare pubblicità invadente: come fare



Le aziende saranno libere di usare gli elenchi telefonici per l’invio di pubblicità non richiesta, se non interviene un’esplicita opposizione dell’utente, come previsto da una norma inserita nel decreto sviluppo.

Per impedire, però, l’arrivo di pubblicità postale indesiderata, basta effettuare l’iscrizione gratuita al Registro delle opposizioni, per limitare l’uso indiscriminato della pubblicità.

Il nuovo strumento dovrebbe porre un freno ai disturbatori telefonici, con le continue chiamate sul numero di casa, ed è stato pensato per proteggere anche la cassetta della posta dalle spedizioni pubblicitarie.

L’elenco è gestito dalla Fondazione Ugo Bordoni ed si accede ai canali per entrare nella lista direttamente nel sito ufficiale del Registro, tramite posta elettronica e indirizzo e-mail abbonati.rpo@fub.it, via telefono tramite il numero verde 800 265 265, tramite raccomandata all’indirizzo postare Gestore del Registro pubblico delle opposizioni Abbonati Ufficio Roma Nomentano Casella Postale 7211, 00162 Roma (Rm), allegando un documento di identità o tramite fax al numero 06 54224822, sempre allegando un documento di identità

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il