BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Commento e reazione Berlusconi su elezioni amministrative 2011. Bossi irritato

Sorpreso e amareggiato il premier. Presto confronto con Bossi



Non è andata come ci si aspettava: il Pdl sembra uscire colpito dai risultati delle elezioni amministrative del 2011 e il risultato di Milano, dove la Moratti non ce l’ha fatta battuta da Pisapia e pronta al ballottaggio tra due settimane, appare decisamente emblematico.

“Sorpreso e amareggiato, neanche lui si aspettava un risultato del genere”, ha detto qualcuno riferendosi al premier Silvio Berlusconi. Chi ha parlato con Berlusconi usa queste parole per descrivere l'umore del premier che, chiuso ad Arcore, ha accolto con preoccupazione i dati, seppure parziali, delle amministrative.

Nessun commento ufficiale, nessuna dichiarazione: c’è scoramento per quella sconfitta inaspettata di Milano dove Berlusconi aveva puntato tutto. Il premier avrebbe spiegato che intende parlare con Bossi, per analizzare con lui la situazione visto che anche la Lega deve fare i conti con se stessa dopo il voto, precisando di volerlo fare a freddo per evitare reazioni emotive.

Nel Pdl in queste ore stanno riemergendo i dubbi per una campagna elettorale che è stata impostata sui temi che si considerano sbagliati ed è per questo che si pensa ad un cambio di strategia comunicativa in vista del ballottaggio che metta in primo piano.

Dal canto suo, Bossi fa trapelare stupore per il risultato di Milano, per cui aveva detto che una sconfitta nel capoluogo lombardo sarebbe stata una sconfitta di Berlusconi. Per Berlusconi a questo punto la priorità è vincere al ballottaggio per cercare di ammortizzare il più possibile le conseguenze sul governo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il