BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ibm e ricerca: nuovo centro aperto in Svizzera

Inaugurato a Zurigo nuovo centro di nanotecnologie. Il progetto



E’ stato inaugurato a Rüschlikon, Zurigo, in Svizzera il nuovo centro di ricerca in nanotecnologia di IBM e del Politecnico (ETH) di Zurigo, dove si svolgeranno ‘ricerche pionieristiche’, come ha affermato il presidente dell'ETH Ralph Eichler. Per John Kelly, direttore della ricerca di IBM, la Svizzera è un simbolo dell'innovazione.

I responsabili del centro si sono occupati non soltato della realizzazione di una struttura che fosse efficiente e ben disposta ma anche sull’assunzione particolarmente oculata delle persone che vi lavoreranno, perché la nanotecnologia è un ramo della ricerca sempre più importante.

Il nuovo centro è costato 90 milioni di franchi, dispone di quattro piani e si estende su 6500 m2 di superficie. Presente al suo interno una cosiddetta ‘camera bianca’, un laboratorio ad atmosfera controllata, di 950 m2, e sei speciali laboratori, chiamati ‘noise free lab’, nei quali è possibile effettuare misurazioni di estrema precisione, senza le interferenze di influssi esterni, come vibrazioni e campi magnetici.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il