BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Donne e IT: solo il 35% lavora nel settore

Poche donne ancora nel mondo del lavoto It: iniziative per accrescere la loro presenza



Rappresentano attualmente solo il 35% degli impiegati nel mondo It: le donne, un universo in costante espansione e capace di imporsi ormai in ogni ambito e settore che però in questo ora scarseggiano. A rendere nota la percentuale è stata un’indagine Avanade.

I numeri hanno portato alla necessità, nonché al desiderio, di lanciare un progetto europeo che ha l'obiettivo di rafforzare la presenza delle donne nel settore informatico e in quello della consulenza. Ed è per questo Avanade rivolto a studentesse e donne che vogliono intraprendere una carriera nel settore della tecnologia e della consulenza.

Se la presenza femminile sempre crescente ha giovato ad ogni tipo di azienda, per trasformare questa presenza in 'alcuni' settori in pratica bisogna superare pregiudizi in alcuni casi radicati nel nostro pensiero da secoli.

L’esperienza del workshop europeo Women in IT Careers, che si è svolto lo scorso aprile a Kronberg, Francoforte, ha mostrato quanto questa realtà possa cambiare. all'iniziativa hanno partecipato 24 studentesse provenienti da 10 diversi Paesi, che frequentano l'università in Austria, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Olanda, Slovenia e Spagna.

L’esperienza di questo evento è stata altamente formativa per coloro che hanno intenzione di impegnarsi per coltivare tale attitudine e che hanno capito di poter avere mezzi e strumenti da sfruttare e sui appoggiarsi nel momento in cui decideranno davvero di voler intraprendere questa carriera.

Ad alcune di loro il workshop ha permesso di allargare i propri orizzonti, imparare a lavorare in equipe e ideare un progetto da zer, dimostrando qual è il vero lavoro di squadra e quanto sia importante essere tutti in perfetta armonia per arrivare ad ottenere un buon lavoro. Il risultato positivo ottenuto ha spinto Avanade a lavorare perchè questo workshop diventi una ricorrenza annuale.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il