BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Corporate bond 2011: obbligazioni aziendali meglio dei titoli di Stato più sicuri

Le migliori scelte per un portafoglio senza rischi



Sono i corporate bond, secondo Antonio Mauceri di Augustum Opus sim la migliore alternativa ai Btp italiani per chi vuole diversificare il portafoglio a reddito fisso senza rischiare, puntando sulla sicurezza e un rendimento accettabile.

Ma gli analisti di Citi avvertono: “In condizioni di forte peggioramento del quadro economico generale anche le obbligazioni societarie subirebbero dei contraccolpi”. Al momento, però, fra i 97 gestori che hanno risposto a un’indagine di Citi, ben 75 hanno dichiarato di essere acquirenti netti di obbligazioni societarie e solo 4 di essere venditori.

Ciò vuol dire che verso i corporate bond è diretto un flusso di denaro non speculativo e questo favorisce la stabilità delle quotazioni. Per diversificare meglio il rischio è bene puntare su emissioni estere di alta qualità, come il bond di McDonald’s, un rating singola A, che offre un rendimento del 3,12%.

Le scelte di portafoglio sono essenzialmente fatte, dunque, di azioni e obbligazioni societarie. Matteo Astolfi, country manager per l'Italia di M&G am, la società di gestione del risparmio britannica più votata in Rete in occasione dell'attribuzione dei premi Morningstar, rimane fermo sulla convenienza del lungo periodo e spiega la decisione do aver investito sui bond tedeschi e degli altri paesi con rating tripla A, alternativa alla liquidità piuttosto che un vero e proprio investimento di lungo periodo, e la convinzione che ci siano occasioni migliori nel segmento delle emissioni societarie.

I bilanci pubblici sono,infatti, abbastanza compromessi in tutta Europa e gli stati rischiano continui declassamenti del rating, mentre ci sono aziende con un basso livello di rating, ad esempio tripla B o doppia B, che hanno notevoli possibilità di veder migliorare il loro rating e quindi di crescere di valore.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il