Microsoft si allea con MCI e sfida Skype con Windows Live Call

Microsoft con MCI è pronta su scala mondiale a lanciare la sua sfida a Skype e a conquistare quote di mercato nella telefonia via Internet



Dopo che anche Yahoo! ha da poco proclamato guerra a Skype, anche Microsoft con un partner , a livello di connettività, di eccezione, MCI, è praticamente pronta su scala mondiale a lanciare la sua sfida a Skype e a conquistare quote di mercato nella telefonia via Internet permettendo di chiamare dal proprio personal computer qualunque tipo di telefono.

La soluzione si chiamerà MCI Web Calling per Windows Live Call, sarà integrata nel prossimo Windows Live Messenger, successore di MSN Messenger e combinerà con il software Windows Live, le capacità avanzate voice over Internet Protocol (VoIP) e la robustezza della rete globale MCI, per offrire un servizio di comunicazione facile da usare, conveniente e dal costo contenuto.

Per quanto riguarda Windows Live Messenger che prenderà il posto come detto del famoso MSN Messanger, Microsoft darà inizio alla fase di betatesting proprio questa settimana. La società di Bill Gates ha scelto di usare un sistema di testing simile a quello usato da Google per Gmail: sono stati spediti inviti per aderire al programma beta ad una serie di testers, che potranno poi invitare a loro volta conoscenti.

In Windows Live Messenger non vi sarà solo il servizio di telefonia internazionale PC-to-telephone Windows Live Call" appena citato, ma vi sarà anche l'opzione "Sharing Folders" per l’invio di files tra utenti sfruttando i server Microsoft. Windows Live Messenger sarà compatibile solo con Windows XP.

Ritornando al tema principale di questo articolo, ovvero lo sbarco di Bill Gates nella telefonia via Internet, MCI e Microsoft stanno testando, attualmente, il servizio sempre nell'ambito del programma beta limitato " su invito" di Windows Live Messenger.

Le iscrizioni al servizio "telefonico online" saranno disponibili inizialmente solo per gli Stati Uniti e saranno poi estese a Francia, Germania, Spagna e Regno Unito nelle prossime settimane. Sarà possibile acquistare traffico di telefonia a prezzi ridotti mentre le chiamate PC-to-PC rimarranno gratuite. Una volta iscritti, infatti, gli utenti potranno effettuare chiamate da e verso più di 220 paesi con tariffe a partire da $.023 al minuto per U.S., Canada, U.K. ed Europa Occidentale durante tutto il periodo di betatesting. Al momento del sign-up, ai clienti MCI Web Calling verrà offerta un'ora di chiamate gratuite.

Le tariffe definitive saranno stabilite quando il prodotto verrò lanciato in versione finale nel 2006. Blake Irving, vice presidente corporate di MSN Communication Services e Member Platform group di Microsoft, commenta: “Our new Windows Live PC-to-phone voice feature requires a partner that shares our vision for connecting people globally. We are thrilled to work with a proven global technology provider like MCI to provide the bridge between PCs and phones with high-quality voice services that enable people to communicate more easily, conveniently and inexpensively.”

La nuova funzionalità di telefonia VoIP si aggiunge alle altre funzioni di comunicazione già integrate nel popolare client di messaggistica di Microsoft. Gli utenti potranno chiamare direttamente dal proprio PC numeri telefonici di tutto il mondo, inclusi i cellulari, cliccando semplicemente sull’opzione apposita del proprio contatto in Windows Live Messenger o digitando un numero di telefono tramite il Windows Live Call softphone. Gli utenti potranno effettuare il sign up a MCI Web Calling attraverso il client Windows Live Messenger. MCI gestirà le registrazioni, le chiamate, gli accounts e la tariffazione ed offrirà supporto tecnico in collaborazione stretta con Microsoft.

Il traffico propagato per il nuovo servizio sarà acquistabile in tagli da $5, $10 o $25.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il