BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Cloud computing: risparmi e soluzioni graduali per aziende italiane sono vantaggi fondamentali

Le nuove soluzioni cloud in Italia: situazione e vantaggi



Il cloud computing, ormai si sa, rappresenta la giusta soluzione per la gestione dei dati d’azienda, permettendo anche un’ottimizzazione dei costi che si riducono notevolmente.

Le nuove soluzioni cloud consentono, infatti, di risparmiare notevolmente e, considerando che le aziende italiane sono rimaste indietro con la tecnologia, il cloud computing permetterà loro di recuperare con pochi investimenti e in maniera graduale.

Secondo l’Osservatorio Cloud&Ict as a service del Politecnico di Milano, il mercato delle soluzioni cloud computing per le oltre 4 milioni e mezzo di piccole e medie imprese presenti in Italia è ancora in una fase embrionale, probabilmente per la poca conoscenza delle infinite potenzialità della nuvola, o per il timore della perdita di riservatezza di dati sensibili gestiti da provider esterni, eppure il cloud computing, soprattutto quello applicativo, è l’ideale per le Pmi perché prevede bassi investimenti, consumi pay per use e nessun problema di scalabilità, nel caso per esempio si avesse bisogno di alte potenzialità elaborative e di storage.

Secondo Luigi De Vizzi, responsabile Pmi Ibm Italia, la nuvola è particolarmente indicata per le start-up, non ha bisogno di grandi investimenti, soprattutto per lo Iaas (la parte infrastrutturale, nda ) e non ha bisogno di risorse informatiche specializzate per implementarla.

È quello che Mariano Corso, membro del comitato scientifico degli osservatori Ict del Politecnico di Milano, chiama cloud pubblico, la modalità più diffusa, perché le aziende stanno inserendo uno strato software sulle loro infrastrutture fisiche, ma rifuggono dalla completa virtualizzazione dei processi produttivi (il cloud interno, nda ) per ora appannaggio delle realtà più strutturate.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il