Tariffe roaming più basse per chiamare dall'estero dal 1 luglio

Al via il nuovo piano sulle tariffe roaming: cosa prevede



Al via il nuovo piano sulle tariffe roaming, caratterizzato per un taglio delle tariffe piuttosto consistente. Da ieri, venerdì primo luglio, chiamare da uno Stato membro a un altro costerà ora fino a un massimo di 0,35 centesimi di euro al minuto, Iva esclusa, contro i precedenti 0,49 centesimi di euro al minuto.

In calo anche il tetto massimo sulle tariffe roaming in ricezione, che passerà da 0,15 centesimi di euro a 0,11 centesimi. I tetti sono stati portati in ribasso anche per quanto concerne il traffico dati in roaming, con una flessione che da 80 centesimi per megabyte agli attuali 50 centesimi. Ricevere SMS all'estero sarà invece completamente gratis.

Il tutto sarà attivo senza il bisogno di farne esplicita richiesta. Queste tariffe saranno in vigore fino al 30 giugno 2012. Entro la prossima settimana la Commissione UE presenterà nuove proposte per ridurre ulteriormente i costi di roaming.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il