Dischi fissi: Seagate acquisisce la rivale Maxtor

Seagate, azienda leader nella produzione di dischi rigidi, ha annunciato l'acquisizione della popolare azienda rivale Maxtor in un accordo che prevede la transazione in stockswap di 1.9 miliardi di dollari.



Seagate, azienda leader nella produzione di dischi rigidi, ha annunciato l'acquisizione della popolare azienda rivale Maxtor in un accordo che prevede la transazione in stockswap di 1.9 miliardi di dollari.

La nuova azienda conserverà il nome Seagate ma non è ancora chiaro se i prodotti Maxtor subiranno un rebrand.

Nei termini dell'accordo, unanimemente approvato dalle dirigenze di entrambe le aziende, gli azionisti Maxtor riceveranno 0.37 azioni del pacchetto Seagate per ogni azione Maxtor posseduta. In totale, a transazione avvenuta, gli azionisti Seagate controlleranno l'84 percento della nuova azienda nata dalla fusione mentre agli azionisti gli Maxtor ne controlleranno il restante 16 percento.

Maxtor recentemente aveva incontrato alcune difficoltà di guadagno, gli introiti annuali erano scesi da $4.08 miliardi del 2003 ai $3.79 dell'anno scorso. Molti analisti ritengono che le lacune di Maxtor nei mercati emergenti, mobile computers e MP3 players, abbiano danneggiato non poco il business della azienda rispetto a quello dei rivali come Seagate stessa e Western Digital. Seagate, invece, sta vivendo un momento di business booming. L'anno scorso l'azienda ha totalizzato un giro di affari di $7.55 miliardi con un profitto di 707 milioni. Seagate si è focalizzata nella produzione di hard drives di piccole dimensioni destinati ai dispositivi portatili come l'iPod Mini.

Bill Watkins, Seagate CEO, commenta: "Seagate is excited about the opportunity to achieve greater scale, reduce supply chain costs, and leverage combined R&D efforts across a broader product set. With the increased scale of the combined company, we can reduce overall product costs and provide more innovative products at more competitive prices".

La transazione è prevista al completamento durante la seconda metà del 2006. Il team dirigenziale di Seagate conserverà le proprie posizioni aziendali mentre Dr. C.S. Park, attuale Maxtor CEO, diverrà il direttore della neonata SeagateMaxtor.

Il nuovo dominio seagatemaxtor.com è già online e offre per ora solo il comunicato stampa relativo all'accordo e un dettagliato Fact Sheet sulla fusione.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il