BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Agcom approvato regolamento su diritto autore con alcune modifiche

L'Agcom ha approvato il testo sul diritto d'autore: cosa prevede



É stata approvata dall’Agcom la tanto contestata delibera 667 sul diritto d’autore in rete. Il testo è stato approvato con i voti di tutti i commissari tranne quello di Nicola D'Angelo e c'è stata l'astensione di Michele Lauria.

Il provvedimento è stato firmato dal commissario Gianluigi Magri, e all'approvazione seguiranno 60 giorni di consultazioni sul testo. Dopo le eventuali modifiche, la delibera sarà pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e entrerà in vigore, verosimilmente non prima dell'autunno 2011.

Secondo le prime indiscrezioni, le modifiche apportate al provvedimento che ha alzato un polverone di polemiche tra gli internauti sarebbero poche rispetto a quelle pubblicate lo scorso dicembre. Il testo, sarà varato a settembre. Gli unici cambiamenti riguarderebbero l’estensione del periodo di contradditorio da 5 a 15 giorni: si avranno a disposizione poco più di due settimane per cancellare dai server i contenuti segnalati dall’authority.

Non è stato specificato se il blogger o chiunque gestisca il sito possa comunque difendersi o ricorrere in appello. L'Agcom specifica che l'azione del Garante è alternativa e non sostitutiva della via giudiziaria e in ogni caso si blocca in caso di ricorso al giudice di una delle parti coinvolte. Meno severe le misure nei confronti dei siti esteri, che non dovrebbero essere oscurati immediatamente, ma per prima cosa avvertiti attraverso dei Warning.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il