BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Finanziamenti per giovani imprese 2011 con Fondo Mecenati: richieste e condizioni

Nuovo Fondo a sostegno dei progetti creativi e innovativi dei giovani: come fare richiesta



Finanziare progetti di giovani talenti che vogliono investire su innovazione tecnologica e creatività: saranno impiegati in questo i 40 milioni di euro del bando Fondo Mecenati, iniziativa che rientra nel progetto Diritto al futuro del Ministero della Gioventù a sostegno dell'inserimento nel mondo del lavoro, promuovendo formazione ed autoimpiego.

I fondi saranno destinati a promuovere lo spirito e la capacità imprenditoriale tra i giovani di età inferiore ai 35 anni, la nascita e lo sviluppo di nuove imprese. Ai giovani il nuovo Fondo offre la possibilità di realizzare in Italia progetti legati all'immaginazione, alla creatività e alle capacità d'innovazione nel campo della cultura, della musica, del cinema, del teatro, dell’arte, della moda e del design.

Particolare attenzione sarà riservata alle iniziative di ec-innovazione e innovazione tecnologica; del recupero delle arti e dei mestieri tradizionali; della responsabilità sociale d'impresa; della promozione dell'identità italiana ed europea. I finanziamenti copriranno fino al 40% dei costi, con un limite massimo di 3 milioni di euro.

La presentazione delle domande di accesso al Fondo potrà essere effettuata dal mese prossimo fino allo scadere dei tre mesi successivi, dovrà essere redatta in lingua italiana e inviata mediante servizio postale, a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Gioventù, Ufficio I, Via della Mercede, 9, 00187 Roma.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il