BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Rischio crisi e fallimento Italia come Grecia? Nuove regole Consob contro speculazione

Nuove misure Consob anti ribassisti



Nuove strette della Consob sulle vendite allo scoperto, quelle che alimentano la speculazione, in particolare al ribasso. Obbligo di comunicazione delle operazioni di vendita allo scoperto al di sopra di un quantità significativa di titoli: questo il meccanismo scelto dalla Consob per costruire un argine alle spinte ribassiste di oggi sul mercato azionario.

La Consob ha deciso al termine di una lunga domenica di lavoro e consultazioni, necessarie dopo quanto è successo venerdì scorso: il duro attacco ai mercati finanziari sulla scorta degli scandali politici e sulle voci di dimissioni del ministro dell' economia Giulio Tremonti.

La Commissione sostiene di seguire una procedura già in vigore in altri paesi europei e gli investitori che detengano posizioni ribassiste rilevanti sui titoli azionari negoziati sui mercati regolamentati italiani saranno tenuti a darne comunicazione alla Commissione.

Nella riunione straordinaria dell’Ue non figura l'Italia all'ordine del giorno, ma certamente la speculazione sulla crisi dei debiti sovrani e la situazione della Grecia (in attesa del secondo round di aiuto dall'Europa) saranno oggetto di discussione tra i big e i ministri economici di Eurolandia. In ogni caso, gli hedge fund americani sarebbero pronti a scommettere contro l'Italia, riporta il Financial Times citando alcuni investitori.

I rendimenti sui titoli di stato italiani sono saliti, afferma il quotidiano britannico, ai massimi dall'ottobre 2002 in seguito alle tensioni fra il primo ministro, Silvio Berlusconi, e il ministro Giulio Tremonti, sul piano di austerity.

Gli hedge fund, dice il FT, preferiscono scommettere direttamente invece che acquistare credit default swap. Anche il segretario generale dell'Ocse, Angel Gurria, cerca di stemperare il clima e assicura che l'Italia non cadrà perchè sta facendo il necessario.


Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il