BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Cerca







Manovra finanziaria 2011: nuove imprese giovani con tasse 5%, bonus assunzioni e venture capital

Le misure della nuova manovra a sostegno dei giovani: cosa prevedono



Non solo tagli e strette: la nuova manovra finanziaria prevede anche misure a sostegno dell’occupazione giovanile, tasto dolente dell’Italia di oggi. Le novità prevedono bonus e incentivi volti a creare nuove imprese e rilanciare l'occupazione.

Tre, in particolare, le misure previste: incentivi agli operatori che investono in fondi di venture capital per la nascita di imprese innovative, agevolazioni fiscali per l'imprenditoria giovanile, e credito d'imposta per le assunzioni al Sud. La Manovra prevede un forfettone del 5% su redditi e addizionali comunali e regionali per i nuovi imprenditori o per le aziende nate dal 2008 a oggi, l'agevolazione scatterà dal 2012 e sarà valida per cinque anni.

Per la prima volta la manovra prevede anche incentivi fiscali per gli operatori che investono in fondi di venture capital dedicati a società innovative costituite da non più di tre anni e controllate da persone fisiche. I proventi derivanti dalla partecipazione non sono soggetti a imposta.

L’ultima misura riguarda infine i bonus assunzioni per ogni lavoratore assunto a tempo indeterminato nelle regioni del Sud, finanziato con fondi europei accanto a risorse statali. L'operatività della misura è però condizionata al via libera della Commissione Ue, che sta esaminando il caso. Nessuna indicazione sui tempi della decisione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il