BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Nuova Mercedes Classe B 2012: motori, cambio doppia frizione e consumi

Mercedes Classe B presentata ufficialmente al prossimo Salone di Francoforte: anticipazioni



Dimensioni maggiori rispetto al modello precedente, design rinnovato in alcuni tratti, nuovi propulsori benzina e diesel, e un innovativo cambio a doppia frizione a 7 rapporti: queste le anticipazioni della nuova Mercedes Classe B, che sarà presentata ufficialmente al prossimo Salone di Francoforte, in programma dal 13 al 25 settembre.

In commercio dal mese di novembre, la nuova Classe B sarà grande 4.359 x 1.786 x 1.557 mm (lunghezza, larghezza e altezza, sarà più agile, comoda ed efficiente rispetto all’attuale e avrà l’assetto ribassato: con un’altezza di 1.557 mm, il nuovo modello presenta un assetto inferiore di quasi 5 cm rispetto al suo predecessore.

Anche l’altezza del sedile rispetto al pianale è stata ridotta (86 mm in meno), inoltre, se i sedili presentano un’impostazione più verticale, lo spazio per la testa è stato ulteriormente ampliato.

Per quanto riguarda i motori, sulla nuova Classe B troviamo propulsori benzina a quattro cilindri (M270) a iniezione diretta e turbocompressore ed un inedito propulsore diesel, in abbinamento ad un nuovo cambio a doppia frizione 7G-DCT (a richiesta), nuova trasmissione manuale e nuovi sistemi di assistenza alla guida. Il nuovo motore a quattro cilindri diesel è un common rail di terza generazione ad iniezione diretta.

La Classe B 180 CDI eroga 80 kW (109 CV) di potenza, mentre la B 200 CDI ne eroga 100 kW (136 CV). La coppia massima è di 250 Nm a partire da 1.400 giri/min per la versione da 80 kW e di 300 Nm a partire da 1.600 giri/min per la versione da 100 kW. Ricordiamo inoltre che la nuova Mercedes Classe B avrà tre programmi di guida: Economy, Sport e Manual.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il