Google: "L'accordo con Aol non ci cambierà"

La risposta non si è fatta attendere: sul blog ufficiale del motore di ricerca è infatti possibile leggere un lungo post firmato Marissa Mayer, 'VP of Search Products & User Experience', nel quale si risponde punto per punto a tutti i dubbi e



Nei giorni scorsi abbiamo parlato dell'acquisizione da parte di Google del 5 per cento di azioni Aol e della preoccupazione che tale accordo ha destato in molti osservatori dentro e fuori la blogosfera.

La risposta non si è fatta attendere: sul blog ufficiale del motore di ricerca è infatti possibile leggere un lungo post firmato Marissa Mayer, "VP of Search Products & User Experience", nel quale si risponde punto per punto a tutti i dubbi e le perplessità che l'accordo con Time Warner ha destato.

In soldoni, da Mountain View fanno sapere che non intendono modificare il ranking del proprio indice a favore di AOL o di altri partner, così come hanno alcuna intenzione di modificare il loro sistema pubblicitario adottando banner e pop-ups. Potete tirare un sospiro di sollievo.

Per saperne di più:

- Google Blog: "About the AOL announcement"

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il