BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Mutuo senza spese da Poste italiane. Gratis istruttoria e spese di perizia

Il nuovo mutuo BancoPosta: cosa offre



Accendere un mutuo senza spese di istruttoria e spese di perizia: è la nuova soluzione di BancoPosta, che offre un mutuo casa con esenzione da tali commissioni, a patto che la richiesta del finanziamento venga effettuata entro il 31 luglio 2011.

L’esenzione delle spese sui mutui BancoPosta verrà applicata a qualsiasi tipologia di finanziamento, indipendentemente dalla durata e dalla tipologia del tasso di interesse prescelto. La gratuità delle spese di istruttoria e di perizia rappresenta un risparmio rilevante per coloro che intendono richiedere un mutuo visto che questo tipo di spese incidono sul costo totale del finanziamento.

Il mutuo BancoPosta soddisfa tutte le esigenze di finanziamento della famiglia perché può essere richiesto per acquistare una nuova casa, ristrutturare l'abitazione, trasferire senza spese il mutuo in essere presso un'altra banca tramite la surroga, sostituire il vecchio mutuo e allo stesso tempo ristrutturare casa, sostituire il vecchio mutuo ed ottenere una somma aggiuntiva, trasformare in denaro contante il valore della casa.

Il risparmia offerto da Poste Italiane è di qualche centinaio di euro. Il mutuo BancoPosta è disponibile per cittadini italiani e stranieri, per lavoratori a tempo determinato e indeterminato, e avviene grazie alla collaborazione con Deutsche Bank, l’istituto che effettivamente procederà alla concessione dei finanziamenti.

. L'offerta di mutui sia a tasso fisso che variabile a Aprile 2016 si fa molto interessante. Grazie alla discesa mese su mese dei prezzi degli immobili nelle grandi città, ma soprattutto nei piccoli centri, e grazie ai tassi praticamente prossimi allo zero oggi accendere un mutuo è estremamente conveniente. In questa analisi abbiamo analizzato le migliori offerte proposte dai principali istituti.

Fisso o variabile? Questo è l'eterno dilemma... In breve in questa particolare fase storica chi ha la possibilità di aprire un mutuo da estinguere in 10 anni quasi sicuramente la scelta del tasso variabile può essere quella più azzeccata, infatti attualmente i tassi sono molto bassi e le prospettive per i prossimi anni non fanno intravedere una loro risalita e poi grazie alla portabilità è sempre possibile, qualora i tassi aumentino, ricontrattare il mutuo con la stessa banca o con un altro istituto al fine di ottenere una proposto di nuovo vantaggiosa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il