BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Registrare affitto casa online su Internet con Iris: come fare

Registrare il proprio contratto di affitto con un click restando comodamente a casa: la novità di Iris



Registrare il proprio contratto di affitto semplicemente online con un click restando comodamente a casa: da oggi si può grazie ad Iris, nuovo software semplificato per i contratti di locazione degli immobili a uso abitativo. Iris permette di effettuare la richiesta di registrazione del contratto e il pagamento delle imposte di registro e di bollo, per cui si usa quando il locatore non sceglie la cedolare secca.

Con Iris il contratto di locazione non deve essere allegato al modello ma va conservato dalle parti, insieme alla ricevuta di avvenuta presentazione rilasciata dal servizio telematico, ed esibito in caso di richiesta da parte dell'Amministrazione finanziaria. Iris è composto da due sole pagine su cui riportare i dati e permette di eseguire le operazioni di registrazione e pagamento in soli tre passaggi.

Si parte con la pagina iniziale, con i dati di uno o più locatori e conduttori; nella seconda pagina devono essere indicati i dati dell'immobile oggetto della locazione, incluse le relative pertinenze, aggiungendo alcune informazioni riguardanti il contratto, tra le quali, per esempio, la tipologia, l'importo del canone e la frequenza del pagamento, e poi vanno pagate le imposte di registro e di bollo che il software calcola in base ai dati indicati dal contribuente.

A questo punto il contribuente indica le proprie coordinate bancarie e invia il modello ottenendo conferma della registrazione tramite il servizio telematico. Iris può essere utilizzato per registrare i contratti relativi a immobili destinati all'uso abitativo e le pertinenze locate assieme all'abitazione, a patto che sia i locatori che i conduttori non siano più di tre; che si tratti di una sola unità abitativa con non più di tre pertinenze;  e che il contratto disciplini esclusivamente il rapporto di locazione e sia stipulato tra persone fisiche che non agiscono nell'esercizio di un'impresa, arte o professione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il