Migliori università italiane 2011. Classifica

Il Politecnico di Torino sul podio delle migliori università italiane



Il Politecnico di Torino sul podio delle migliori università italiane: anche quest’anno, puntuale come sempre, arriva la classifica che mette in ordine i migliori atenei italiani, ormai senza sorprese situati sempre al Nord.

Il Politecnico di Torino, che occupava il quarto posto nella scorsa edizione delle graduatorie, sale in vetta al classifica, seguito al secondo posto dal Politecnico milanese, tradizionale primatista.

A spingere in alto l'ateneo torinese è un ottimo piazzamento diffuso su quasi tutti gli indicatori, da quelli relativi alla ricerca, tra cui spicca il primo posto nella dotazione dei fondi, fino a quelli che puntano l'attenzione sull'attrattività (il 49% degli immatricolati viene da fuori Piemonte) e sul tasso di laureati nei tempi di legge.

Tra gli atenei generalisti, Trento, Udine e Ferrara portano in alto il Nord-Est, spinto anche dai buoni piazzamenti dello Iuav di Venezia e di Padova, mentre Modena e Reggio abbandona il podio insieme a Trieste, quest'anno al 19esimo posto. I primi atenei meridionali si incontrano al 26esimo posto con il Politecnico di Bari e al 31esimo con la Federico II di Napoli, e tutta la seconda metà della classifica è monopolizzata dalle Università del Centro-Sud, con Napoli Parthenope.

La stessa distinzione torna fra le università non statali: le uniche tre a Sud di Roma ottengono i risultati più scadenti, mentre il primato tocca quest'anno al San Raffaele di Milano, e la sfida fra la Bocconi e la Luiss si chiude a favore dell'ateneo milanese.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il