BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero treni, metropolitane e bus 21-22 Luglio: orari e città

Stasera si fermano i treni. Domani bus e metropolitane



Stop di 24 ore per treni e mezzi pubblici urbani ed extraurbani a partire dalle 21 di questa sera, giovedì 21 luglio. Lo sciopero è stato indetto dalle organizzazioni nazionali dei sindacati per il rinnovo del contratto della mobilità.

I disagi maggiori si aspettano nella giornata di venerdì ma saranno garantiti i servizi minimi di trasporto nelle fasce orarie a maggiore mobilità pendolare. L’adesione allo sciopero varia in ogni località e le limitazioni più evidenti per i cittadini si avvertiranno nelle città con un’alta densità di abitanti.

Le Ferrovie dello Stato hanno comunicato che si potrà consultare sul loro sito ufficiale l’apposita tabella A in cui sono elencati tutti i treni a media e lunga percorrenza attivi in caso di sciopero con i rispettivi orari. Inoltre, è stato attivato un numero verde (800 892 021) utile ai viaggiatori per informazioni o assistenza.

Le Ferrovie informano che circolerà circa il 67% dei 540 treni a lunga percorrenza previsti in orario e, nell’ambito del trasporto regionale, saranno effettuati i servizi essenziali nelle fasce a maggiore mobilità pendolare. Fermi anche tutti gli addetti ai bus che effettuano i servizi extraurbani mentre il 22 la protesta interesserà il personale di bus, metro e tram dei servizi urbani.

Metro e servizio urbano e suburbano garantiti dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15; autolinee extraurbane da inizio servizio alle 8 e dalle 14:30 alle 17:30, come le ferrovie Gtt. Domani sospese le limitazioni della Ztl ordinaria (7:30-10:30). Tra le città interessate dallo sciopero Milano, Torino, Roma.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il