BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Cloud computing Dell: servizi ma anche infrastrutture

Le novità Dell in ambito cloud



Progetti, servizi, infrastrutture e offerte: così Dell vuole entrare a pieno titolo nel fantastico mondo del cloud computing, nuova tendenza pronta a crescere sempre più, che permette di accedere a informazioni e applicazioni senza la necessità di effettuare ingenti investimenti nelle infrastrutture e i qualunque posto ci si trovi, anche in mobilità.

Per realizzare il passaggio al cloud sarà necessaria una trasformazione all'interno dei data center, abbandonando le infrastrutture obsolete e volgere lo sguardo ad una nuova tecnologia che risponda a requisiti di flessibilità, agilità e capacità di adeguarsi a picchi computazionali.

Partendo da questa prospettiva, Antonio Apollonio, Services Sales Executive di Dell Italia, e Fabrizio Garrone, Solution Manager Pubblic & Large Enterprise di Dell Italia, hanno spiegato le strategie Dell in questo settore. Strategia basata sull’ausilio e novità di servizi e infrastrutture, e che si svilupperà gradualmente mostrando al cliente benefici, limiti e opportunità.

Virtualizzazione, rete a banda larga, Service Oriented Archietecture, browser come piattaforma di fruzione, software open source come standard anche nel mondo business e la capacità di scalare in modo orizzontale: sono questi i modelli di computazionali su cui le applicazioni funzionano e che erogano servizi individuati da Dell, tradizionale (client/server), virtualizzato, cloud privato e cloud pubblico.

Per quanto riguarda i prodotti, due le tipologie di offerta: da una parte componenti architetturali, chiamati building blocks, per creare infrastrutture cloud e che poggiano sull’offerta server Dell, e dall'altra una serie di servizi erogati in modalità cloud, Cloud Solutions for Web Applications, che poggia su hardware Power Edge C e tool open source, per semplificare e automatizzare l'infrastruttura e la gestione delle applicazioni.

“Il cloud non sostituisce, si affianca a quanto c’è già e rappresenta il punto di arrivo di un percorso che abbassa le spese di manutenzione legate ai sisttemi legacy, semplificando, consolidando e automatizzando”, ha detto Apollonio.

Per far questo Dell offre da un lato componenti architetturali per la realizzazione delle infrastrutture cloud e dall’altro dei servizi già pronti ed erogati in base a questo modello. Ciò su cui, però, punta essenzialmente Dell sono i servizi cloud based, servizi per l'IT mangement fruito in modalità cloud, forniti via Internet, scalabili in modo automatico e fruibili in pay per use.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il