BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Premi produttività 2011: restituzione prorogata al 16 Dicembre

Detassazione premi produttività da restiturire entro il 16 dicembre 2011



Sembra uno scherzo ma è la realtà: molti dipendenti dovranno restituire all’Agenzia delle Entrate le somme percepite con premi di produttività nel 2011. Secondo la circolare emessa dalla stessa Agenzia, queste somme non possono essere soggette all’imposta sostitutiva anche quando l’accordo preveda la retroattività al primo gennaio e le somme si riferiscano a prestazioni effettuate nel 2011.

Secondo le Entrate la normativa permette di detassare solo le somme erogate ai lavoratori in attuazione di quanto previsto negli accordi volti a determinare una maggiore produttività del lavoro e, pertanto, non può che riferirsi esclusivamente alle somme che verranno corrisposte a decorrere dalla firma dell’accordo. Nessuna imposta sostitutiva del 10%, quindi, sui salari accessori relativi alla produttività aziendale in assenza di accordo.

I contribuenti dovranno restituire quanto prima la differenza tra tassazione dovuta e quella versata maggiorata di interessi. La restituzione dei premi produttività dovrà essere effettuata entro il 16 dicembre e non più entro il primo agosto, com’era stato inizialmente stabilito e chi salderà la differenza, maggiorata degli interessi, tra l'imposta sostitutiva già pagata e l'importo delle effettive ritenute ordinarie, non incorrerà in sanzioni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il