BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Spread Btp-Bund nuovo record: crisi economica e finanziaria continua

Nuovo record spread Btp-Bund ad agosto 2011: la situazione



Nuovo record della spread btp-bund raggiunto ieri che ha fatto tremare le Borse europee (-3,87% la chiusura del Ftse Mib a Milano) e quelle americane e se gli Usa di Obama cercano di correre ai ripari con piani di (auto) salvataggio, l'Italia si mostra più vulnerabile di altri paesi periferici, come la Spagna.

La giornata di ieri era iniziata con il movimento rassicurante segnato da uno spread tra Bund e Btp in discesa sulla scia delle notizie sull'accordo negli States: da 323 punti in mattinata era passato verso le 12 a 315 punti e si pensava che sarebbe andata meglio dei giorni precedenti, ma il fatto che il differenziale restasse al di sopra dei 300 punti è stato segno che il mercato vive una situazione ancora di incertezza e altalenante.

E infatti nel pomeriggio lo spread ha ripreso a volare, sfondando i 350 punti e segnando un nuovo record dopo i 347 punti raggiunti poco più di una settimana fa, il tasso sul Btp a 10 ha superato il 6%, attestandosi attorno a 6,04 ed anche lo spread spagnolo ha raggiunto un record ieri, superando i 375 punti base. Gli operatori ritengono che le previsioni della Federal Reserve e della Bce di una lenta ripresa nel secondo semestre siano state troppo rosee.

Nel frattempo, inolotre, secondo il Wall Street Journal, i vertici dell'eurogruppo stanno valutando se esentare Spagna e Italia dalla nuova tranche di aiuti da dare alla Grecia proprio a causa del livello elevato raggiunto dai rendimenti dei loro titoli pubblici.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il