BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Google-Motorola: nuova strategia per mercato aziendale

Google compra Motorola: cosa cambia



Google ha annunciato l’acquisizione da 12,5 miliardi di dollari di Motorola Mobility, azienda produttrice di hardware per dispositivi Android che vanta il maggior numero di brevetti importanti in tema di connessione cellulare, mossa che dovrebbe aiutare Google, considerando il numero di utenti che utilizzano smartphone Motorola, soprattutto in ambiti aziendali.

Secondo Dan Olds, analista di The Gabriel Consulting Group, il connubio Google-Motorola Mobility avrà successo tra i consumatori, ritenendo tuttavia che sarà necessario un pò di tempo perché influisca effettivamente sulla sua attività enterprise.

“Anche se potrebbe esserci una connessione tra questa acquisizione e un master plan di Google per dominare il mondo delle imprese, attualmente non la vedo”, sostiene Olds. “Per me la spinta maggiore dietro all’acquisto di Motorola ha una base consumer, con mobility e dispositivi set-top box, e l’uso del grosso portafoglio brevetti di Motorola (si parla di circa 24.500 brevetti) come arma offensiva e difensiva”.

Anche Rob Enderle, analista di Enderle Group, concorda sul fatto che la mossa probabilmente non potenzierà immediatamente il business enterprise di Google, convinto però che il colosso americano potrebbe concludere acquisizioni aggiuntive di tecnologie mobili, rivolgendo la sua attenzione anche a Rim, decisamente più noto nel mondo aziendale con i suoi BalckBerry.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il