BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Dichiarazioni dei redditi pubbliche contro evasione fiscale: novità in manovra finanziaria agosto

I sindaci di ogni città e paese pubblicheranno i redditi dei loro cittadini



Pubblicare online i redditi dei cittadini per farne ‘bella mostra’: sarebbe questa l’ultima misura proposta durante il vertice di Arcore, e che rischia di scatenare le stesse polemiche sorte nel 2008, quando già Vincenzo Visco ci aveva provato, raccogliendo solo critiche.

Ad occuparsi della pubblicazione dei redditi questa volta sarebbe non lo Stato ma la schiera dei singoli sindaci. La nuova misura è stata ripensata con lo scopo di far quadrare i conti pubblici e riguarderà anche le società cooperative. La pubblicazione dei 730 potrebbe ben funzionare nei piccoli comuni, ma è difficile credere che possa davvero funzionare nelle grandi città. Assicurato comunque totalmente l'accesso ai dati dell'anagrafe tributaria.

A sostenere la misura, nuovi emendamenti cui il governo sta lavorando per innalzare il premio sul gettito recuperato dai sindaci all'evasione nel proprio territorio. Se oggi incassano il 50%, in futuro questa percentuale potrebbe elevarsi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il