BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Rating Italia: possibile declassamento da Moody's. Spread Btp-Bund in aumento

Moody's: rating Italia sotto osservazione



I mercati crollano, le Borse sono altalenanti, Piazza Affari (Ftse Mib -4,83%) ha raggiunto i minimi di fine marzo del 2009 e Moody's, dopo le voci circolate sul negli ultimi giorni che davano vicino un possibile declassamento dell'Italia, ha precisato che il rating é attualmente Aa2 ed è sotto osservazione per un declassamento.

Ad affondare i listini europei sono stati i nuovi timori per il possibile peggioramento della crisi nell'eurozona, in più, gli spread dei Btp sul Bund sono arrivati a toccare 370,3 punti base, con un rendimento per il titolo italiano del 5,57% ed è volato ad un nuovo record storico lo spread tra i titoli di Stato ellenici a 10 anni e il corrispettivo Bund tedesco.

I motivi che fanno volare il costo del debito italiano sono del resto gli stessi che l'hanno guidato a livelli record e cioè che gli investitori rimangono fortemente dubbiosi sul fatto che l'Italia rispetti gli impegni presi sui conti pubblici.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il