Yahoo-Aol fusione in vista

Aol interessata a Yahoo: acquisizione in vista?



Per competere con Google e Facebook, l'amministratore delegato di Aol, Tim Armstrong, pensa ad una fusione con Yahoo. In realtà, già lo scorso anno Carol Bartz, Ad di Yahoo! recentemente allontanata, aveva rifiutato le avance di Armstrong, che appena ha visto l’allontanamento della Bartz è tornato all’attacco.

Secondo l’ad di Aol, la nuova azienda risultante della fusione dovrebbe riuscire a tener testa a Google e Facebook, ma da alcune fonti trapela che Yahoo! probabilmente non sia interessata alla fusione, considerando la differenza tra le dimensioni delle due società: Yahoo vale in borsa più di 18 miliardi di dollari mentre Aol vale solo 1,6.

Armstrong sta negoziando ora con inserzionisti per verificare se una fusione possa davvero rafforzare entrambe le aziende.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il