BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Aumento iva: da quando?

L'entrata in vigore della nuova aliquota Iva



Auto, moto, abbigliamento, calzature, televisori, computer, giocattoli, detersivi, vacanze, e anche caffè e cioccolata e vino, senza dimenticare le bollette elettriche: l’aumento dell’Iva di un punto percentuale, che passa dal 20 al 21% colpirà beni e servizi di primaria importanza per le famiglie italiane.

Con conseguenze che potrebbero essere pesanti per chi ne usufruisce, anche se porterà nelle casse dello Stato tra i 4 e i 5 miliardi all'anno e avrà un impatto sui prezzi dello 0,8%. Secondo le stime del Codacons, i prezzi saliranno fino a 385 euro per una famiglia di 4 persone.

La nuova aliquota Iva sta per entrare in vigore. Dopo la pubblicazione della Gazzetta Ufficiale, nelle successive 24 ore, bisognerà modificare la fatturazione e l'annotazione dei corrispettivi.

Ma ci saranno dei casi in cui anche una fattura con data successiva potrebbe avere ancora la vecchia aliquota. Per stabilire la percentuale da applicare, bisogna considerare l’effettuazione dell'operazione, cioè la data di emissione fattura.

La nuova aliquota Iva sarà in vigore per le operazioni effettuate dalla data di entrata in vigore della legge di conversione, mentre per le operazioni pagate prima dell'entrata in vigore della maggiorazione, si applicherà il 20% vigente alla data del pagamento e la maggiorazione riguarderà solo le fatture a saldo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il