BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Manovra finanziaria: nuove misure richieste dall'Ue

Dall’Ue invito all’Italia a mantenere i propri impegni e ad eventuali misure aggiuntive



Lo spread tra Btp e Bund continua a crescere, la salute dei conti pubblici italiani è allarmante, l’Italia ha chiesto aiuto alla Cina e dall’Ue arriva un avvertimento perentorio al Belpaese: “L’Italia deve essere pronta a prendere misure aggiuntive qualora le entrate derivanti dal fisco siano minori di quanto previsto e se vi fossero difficoltà a tagliare la spesa come stabilito.

Per difendersi dalla speculazione e affrontare le tensioni dei mercati, i paesi coinvolti devono continuare a puntare al raggiungimento degli obiettivi di consolidamento di bilancio e a decidere misure aggiuntive se necessarie".

Questo è quanto rileva il rapporto 2011 della Commissione Ue sullo stato delle finanze pubbliche dell'Unione, mentre il presidente della Bce, Jean Claude Trichet, invita tutti i governi portare avanti tutte le decisioni prese in maniera rapida.

Dal canto loro, le banche centrali di tutto il mondo sono pronte a fornire tutta la liquidità necessaria al sistema finanziario. Secondo Trichet, gli istituti centrali sono all'erta e pronti ad agire a seconda dell'evoluzione della situazione e dispongono ancora delle munizioni necessarie.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il