BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Aziende e fatturati 2011 in Italia

Crescono le piccole aziende ma diminuiscono quelle con più di 50 milioni di euro



Crescono le piccole aziende, oggi 375 mila, + 45 mila rispetto al 2010, e diminuiscono quelle con un bilancio superiore ai 50 milioni di euro: quest'anno in Italia le imprese con un giro d'affari inferiore ai 250mila euro sono il 47,1% del totale, contro il 44,2% del 2009.

A rilevare questi dati è stata una ricerca della Camera di commercio di Monza e Brianza sulle aziende tenute a depositare il bilancio annuale, e cioè società di capitale (spa, srl, sapa) e cooperative.

Secondo quanto emerso dalla ricerca, a livello territoriale sono le società del Centro-Nord a soffrire di più: Ferrara è prima per numero di imprese che perdono fatturato, seguita da Vicenza, Brescia, Modena, Reggio Emilia, Verona, Mantova, Rovigo, Bologna e Cremona. Male anche Torino e Milano.

Il fenomeno è stato visibile soprattutto in Lombardia, dove rispetto al 2009 sono aumentate le società con un giro d’affari al di sotto di 250mila euro (dal  39,7% al 43% del totale) e diminuite quelle con più di 50 milioni di euro. 

“In questo momento di difficoltà, ha detto Carlo Edoardo Valli Presidente della Camera di commercio di Monza e Brianza, bisogna stringere i denti e assecondare quei pochi e  timidi segnali di ripresa che vengono dal sistema imprenditoriale. Per questo credo sia necessario promuovere e incentivare gli interventi mirati a sostenere in primo luogo l’occupazione, insieme a quelli indirizzati alla creazione, alla formazione e all’assistenza di nuovi percorsi di impresa”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il