BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Acquistare online un prodotto o in negozio? La situazione in Italia

Cresce l’interesse degli italiani per gli acquisti online ma sempre meglio i negozi tradizionali



Nonostante a crisi dei consumi, sembra che gli italiani siano diventati dei veri amanti dello shopping online. Secondo uno studio commissionati da Ncr, in Italia, ma in generale anche negli altri paesi Europei, gli acquisti si svolgono prevalentemente nei negozi classici (67% Italia, 65% Francia, 62% Germania e 57% UK), ma crescono le visite dei negozi online e i consumatori tendono a cercare informazioni su internet anche prima di acquistare in uno negozio, come ha affermato in 63% degli intervistati in Italia.

Dallo studio emerge, inoltre, che in Italia, ma anche in Francia e Inghilterra, sono le promozioni a spingere ad effettuare acquisti in store fisici (rispettivamente 35%, 32% e 26%), mentre è la consegna gratuita uno dei principali aspetti considerati per gli acquisti online in Italia (33%), UK (28%) e Germania (31%).

Tuttavia gli italiani si dimostrano particolarmente interessati anche alla possibilità di poter ritirare in un punto i prodotti acquistati online: il 38,5% degli intervistati effettierebbe maggiori acquisti online se il rivenditore fornisse recapitasse gli oggetti presso un punto fisico, per non pagare le spese di spedizione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il