BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conti deposito 2011: i migliori per rendimenti. Confronto

Le proposte conti deposito: le più convenienti



Attualmente rappresentano uno degli strumenti di investimento preferiti dagli italiani, sono una forma di investimento a basso rischio, offrono la comodità di gestire tutto online e la libertà di avere soldi sempre disponibili, ricordando sempre che si tratta di un prodotto finanziario con servizi limitati, differente da un conto corrente bancario: si tratta dei conti correnti deposito, un deposito a risparmio libero con il quale la Società emittente, dopo aver acquistato la proprietà delle somme depositate, le custodisce e si impegna a corrispondere gli interessi pattuiti e maturati e a restituire a richiesta del cliente le somme depositate (deposito libero).

Sono diverse le offerte dei vari istituti di credito: si parte con l’offerta del conto Rendimax, che offre il 4,57% lordo sulle somme vincolate per 24 mesi (circa 730 giorni) scegliendo il posticipo degli interessi, poi troviamo ContoSuIBL di IBL Banca, che offre il 4,04% lordo su vincoli per lo stesso periodo di tempo, e la novità Conto Arancio che offre il 4,20% ai nuovi clienti.

Il 4,20% lordo è valido per i nuovi clienti che aprono il conto entro il 28 ottobre 2011, è garantito per vincoli di 12 mesi attraverso l’opzione Arancio+, fino a 100.000,00 euro per opzione e sostituisce il precedente. La proposta di Conto Arancio risulta migliore del conto di Banca IFIS al 4,04% (lordo), con interessi posticipati, e di InMediolanum Conto Deposito che, per lo stesso periodo, rende il 3,75% lordo a zero spese su somme depositate per 12 mesi.

Altra proposta è quella di CheBanca.it che offre il 3,50% di interessi in anticipo su somme depositate per un anno, prevede zero spese per apertura conto, gestione e trasferimento dei denaro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il