BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Oro, Franco Svizzero, Bund tedeschi o Obbligazioni Usa: dove investire con la crisi

Gli investimenti sicuri in momenti di crisi: su cosa puntare



Sono considerati i ‘beni rifugio’ dove investire in maniera (quasi) sicura quando i mercati e le Borse vivono momenti di crisi e incertezza come quello attuale: sono oro, franco svizzero, yen e bond governativi ad alto rating, obbligazioni Usa, prodotti su cui però ci si pone oggi delle domande e cioè se siano in grado di poter rimanere, comunque, beni rifugio.

A delineare la situazione sui cosiddetti porti sicuri della liquidità è stato Nicolò Nunziata, strategist di J&C Associati, secondo cui, innanzitutto, oggi il franco svizzero è considerato la valuta rifugio europea per eccellenza, più dell’oro. Sono molti i risparmiatori che in questo periodo stanno correndo a comprare monete e lingotti per proteggersi e secondo Nunziata si tratta di un buon prodotto da inserire nel proprio portafoglio, anche se da giugno il rialzo è stato eccessivo.

Analizzando la performance dell'oro nei confronti dei titoli azionari dei produttori e degli altri metalli preziosi, sembra che necessiti almeno di una fase di consolidamento, perché il recente aumento della volatilità, l'aumento dei margini sui derivati e la distanza del prezzo dalla media a 50 settimane (posta sotto 1500 dollari), sembrano aver gettato ombre su questo investimento. Al contrario, solidissima appare lo yen, una valuta solida al contrario dell'economia giapponese in recessione.

Secondo Nunziata, lo yen forte dipende a breve termine dal rimpatrio da parte delle aziende giapponesi dopo lo tsunami e più a lungo termine dall'assenza di inflazione che di solito porta in positivo i tassi reali ma il suo andamento non è poi così positivo.

Per gli amanti del no rischio, meglio comunque puntare sui soliti Bund tedeschi e sulle obbligazioni americane, che offrono oggi buoni rendimenti. In generale, dunque, franco svizzero, oro e yen stanno perdendo l'effetto rifugio, forse meglio preferire 'custodire' la liquidità o puntare anche sulle nuove offerte dei conti deposito.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il