BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Censimento istat 2011: regole per compilazioni moduli, date e multe possibili. E' obbligatorio

Questionario censimento da compilare. Chi non lo fa rischia salate sanzioni



Sono oltre tre milioni i questionari per il 15esimo Censimento generale della popolazione e delle abitazioni, recapitati nella prima settimana, la cui consegna durerà fino a sabato 22 ottobre. I plichi contengono il questionario, la Guida alla compilazione e la lettera di presentazione del Censimento e sono distribuiti a oltre 25 milioni di famiglie.

A partire da lunedì 10 ottobre, i questionari compilati possono essere consegnati a mano, in busta chiusa, nei 14.000 Uffici Postali presenti su tutto il territorio italiano o in uno dei centri di raccolta del Comune di residenza. In ogni caso, il cittadino, una volta consegnato il questionario, riceverà una ricevuta (da conservare) di avvenuta restituzione.

Dal 9 ottobre, invece, sarà possibile compilare i questionari via Internet, semplicemente collegandosi al sito http://censimentopopolazione.istat.it e utilizzando la password stampata sulla prima pagina del questionario.

La compilazione del questionario è obbligatoria e sono previste sanzioni da 200 a 2000 euro per chi si rifiuta di riempirlo in tutte o in alcune sue parti o dichiara il falso, perché il censimento è un atto importante.

L’Istat assicura che le risposte serviranno ad orientare le scelte di oggi e di domani e a delineare, così, l'Italia che verrà e che la riservatezza dei dati è tutelata per legge e ai ricercatori non interessano nomi e cognomi, ma i numeri, per elaborare le statistiche.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il