BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Bot semestrali e trimestrali Settembre 2011: rendimenti più alti da 3 anni

Il Tesoro ha collocato 8 miliardi el Bot semestrali a 3,071%



Salgono i rendimenti dei Titoli di Stato a breve termine e si alzano le asticelle per quelli a tre e sei mesi. Il Tesoro ha collocato otto miliardi del Bot semestrale in asta oggi al tasso del 3,071%, massimo dal settembre 2008.

La domanda per il Bot semestrale, scadenza 30 marzo 2012, ha raggiunto i 13,9 miliardi di euro ed è stato collocato oggi anche il Bot a tre mesi 15 dicembre 2011, venduto per tre miliardi contro offerte pari a 8,078 miliardi al rendimento medio dell'1,808%.

Considerando i bot più alti, anche i conti correnti deposito alzeranno i loro rendimenti, basti pensare a quelli che offrono già attualmente rendimenti 4%, come IngDirect che alza il tasso dal 3,50% al 4,20% lordo, per chi entro il prossimo 28 ottobre apre un Conto Arancio con l’opzione Arancio+ su un vincolo a 12 mesi, o Unicredit, che garantisce un rendimento del 4,25% a nuovi clienti o vecchi che apportano nuova liquidità, o Crescideposito Più 18-24 mesi, del Gruppo Cariparma Crédit Agricole, riservato a nuovi clienti e che prevede l'apertura di un conto corrente ordinario di appoggio, sul quale vengono versati trimestralmente gli interessi.

Il tesoro ha anche collocato il nuovo Ctz in asta oggi ad un tasso del 4,511%, massimo dal luglio 2008, contro 3,408% dell'asta dello scorso agosto. La domanda degli investitori per il Ctz settembre 2013, venduto per 3,5 miliardi, è stata pari a oltre 1,5 volte l'offerta.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il