Censimento 2011: date. Si può compilare solo dal 9 ottobre

Tutto pronto per la compilazione dei questionari sul censimento 2011



Saranno inviati ad oltre 25 milioni di italiani i questionari per il 15esimo Censimento generale della popolazione e delle abitazioni, accompagnati dalla Guida alla compilazione e dalla lettera di presentazione del Censimento.

Saranno distribuiti fino al 22 ottobre e si potranno consegnare fino al prossimo 20 novembre. I questionari da compilare saranno inviati ad ogni famiglia via posta e tutti dovranno obbligatoriamente compilarlo o saranno previste sanzioni da 200 a 2000 euro per chi si rifiuta di riempirlo in tutte o in alcune sue parti o dichiara il falso.

L’Istat assicura che le risposte serviranno ad orientare le scelte di oggi e di domani e a delineare, così, l'Italia che verrà e che la riservatezza dei dati è tutelata per legge e ai ricercatori non interessano nomi e cognomi, ma i numeri, per elaborare le statistiche.

Due le versioni del questionario: nei comuni di minori dimensioni verrà distribuita la versione completa, composta da 84 quesiti, mentre in tutti gli altri comuni solo ad un campione selezionato di famiglie verrà inviata la forma completa del questionario, mentre le altre riceveranno la forma ridotta con 35 quesiti.

Le novità contenute nei questionari riguardano quest’anno anche il tipo di combustibile o di energia usati per il sistema di riscaldamento delle abitazioni o sull'eventuale presenza di impianti a energia rinnovabile o di aria condizionata, ma la parte più rilevante resta comunque quella relativa a famiglia, alloggio, livello di istruzione e condizione professionale.

Il questionario per il censimento 2011 potrà essere compilato e consegnato a mano, in busta chiusa, nei 14.000 Uffici Postali presenti su tutto il territorio italiano o in uno dei centri di raccolta del Comune di residenza o via Internet, semplicemente collegandosi al sito http://censimentopopolazione.istat.it, utilizzando la password stampata sulla prima pagina del questionario. Il tutto a partire dal 9 ottobre, non prima.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il