BusinessOnline - Il portale per i decision maker








ICT Italia in crescita tra luci e ombre

Cresce seppur lentamente l’It in Italia: gli ultimi dati



Sembrava fosse tutto in discesa, ma così non è poi in fondo. Se qualche giorno fa i dati Assinform testimoniavano un semestre in sofferenza per il mercato It, ora la situazione sembra essere migliorata, considerando che l’Italia è passata dal 24esimo al 23esimo posto a livello mondiale nel settore It.

Certo, una posizione decisamente peggiore dei grandi come Stati Uniti, Finlandia, Singapore, Svezia e Regno Unito, ma comunque un po’ migliore della precedente.

Secondo quanto emerge dallo studio dell'Economist Intelligence Unit, l'Italia migliora la propria posizione soprattutto per una migliore valutazione dell'ambiente economico di riferimento, per la ricerca e sviluppo grazie agli investimenti delle imprese private, e sul sistema legale, per i progressi registrati in termini di contrasto alla pirateria online.

Ciò significa che ci sono maggiori investimenti in ricerca e sviluppo da parte delle imprese, ma manca il supporto pubblico. Secondo quanto emerge dallo studio, chi negli anni ha saputo interpretare al meglio il cambiamento dei tempi e ha investito maggiormente in It e ora raccoglie i frutti, mentre gli altri Paesi, Italia compresa, che paga anche una carente rete infrastrutturale, faticano a riportarsi nel girone dei migliori. Pur compiendo piccoli passi verso la scalata al successo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il